2010
05.30

L.O.V.

lov logo scritta orizz copia

 

 

 

 

 

Costituita nel 1998, L’Associazione Musicale Lambarena si è data l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di sempre nuove realtà in campo musicale: prendono vita da questo l’Ensemble Accademia Vivaldiana e la Scuola di Musica che opera in Venezia e da quattro anni ha costituito, parallelamente alle attività didattiche, un’Orchestra “Laboratorio” per trasmettere a giovani musicisti l’entusiasmo di fare musica d’insieme, armonizzando le singole esperienze e le capacità individuali.  Il Laboratorio Orchestra Venezia – L.O.V. – nasce nel 2012 dall’idea del suo Direttore stabile, Paola Fasolo, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di sempre nuove realtà in campo musicale a Venezia e per trasmettere a giovani musicisti l’entusiasmo di fare musica d’insieme, armonizzandone le singole esperienze e le capacità individuali. Il L.O.V. ha iniziato l’esperienza di laboratorio musicale, grazie al supporto logistico della Municipalità di Venezia, che ha creduto in questa iniziativa ed ha offerto l’ospitalità presso il Teatro di Villa Groggia e successivamente lo Spazio CZ95 alla Giudecca, Venezia.  La sede delle prove è l’Aula Magna dell’IC3 Venezia. Negli anni l’Orchestra si è orientata alla ricerca di nuove sonorità ed esperienze acustiche, che inizia ad affermarsi grazie alle esibizioni in diverse manifestazioni a Venezia: Palazzo delle Prigioni, Sale Apollinee del Teatro La Fenice, Chiesa di S.M. della Pietà, Scuola Grande di San Giovanni Evangelista, Scuola Grande di San Teodoro, Palazzo Grimani, Chiesa dei Frari, è stata invitata a esibirsi anche fuori Venezia. Nello stesso anno particolare rilievo riveste l’assegnazione di borse di studio ai giovani musicisti del Laboratorio Orchestra Venezia, offerte dagli “Amici del LOV“ e intitolate a Fulvia Amigoni (1912-2003) violinista diplomata a Padova sotto la guida del M° Ettore Bonelli. Nel 2017 ha inaugurato la stagione di musica da camera “Musikàmera” al Teatro la Fenice di Venezia. Nel 2018 in collaborazione con i Cantori Veneziani ha eseguito Di Karl Jenkins Mass for the armed Man, concerto il cui ricavato è stato completamente devoluto a Emergency per la costruzione di un ospedale pediatrico in Africa. Il 23 agosto 2018 ha inaugurato il Festival “omaggio a Maria Callas” di Sirmione del Garda con il Triplo concerto Op.56 di L. van Beethoven con tre solisti d’eccezione Leonora Armellini, Ludovico Armelli e Jovana Ralijc. I prossimi concerti li vedrà impegnati nel Requiem di G. Fauré, il doppio Concerto Op.102 di J. Brahms con due solisti internazionali.